domenica 29 luglio 2018

Ricette dal mondo: Rotolo di maiale con contorno di verdure saltate

La nostra indaffarata Cuochina ha chiesto una mano alle sue aiutanti di sempre, Cuochina Anna e Cuochina Ornella, per preparare un menù speciale per Quanti modi di fare e rifare del 2019 con ricette "made in Japan (Giappone)" e "made in Norway (Norvegia)". Oggi è la volta di una ricetta giapponese (Oba iri butabaraniku roru) Rotolo di maiale con foglie di shiso  e da una norvegese: (Grønnsaker med sting) verdure saltate
Tutte le ricette sono state prese da siti molto frequentati nei rispettivi Paesi ed il più delle volte sono corredate da filmati esplicativi anche se in lingua madre.
Le nostre due Cuochine hanno tradotto e preparato ognuna di queste ricette per agevolare, e dar modo di ampliare, il personale orizzonte culinario, sperando di fare cosa gradita a chi si accompagna ogni mese a noi nelle nostre scorribande in cucina sotto la bandiera di "Quanti modi di fare e rifare", ma anche a chi ci segue sui vari social, a volte anche senza che si palesi.
Dal 19 novembre 2017 fino al 30 settembre 2018, una volta al mese, in questo blog, con la tag "Ricette dal mondo" verrà pubblicata una ricetta, alternandone una giapponese ad una norvegese, che entreranno a far parte del Menù 2019 di Quanti modi di fare e rifare.    
La pubblicazione di queste ricette avverrà un anno prima in confronto alla data del menù, per dar modo, a chi volesse, di prendere confidenza con nuovi ingredienti e diversi tipi di cottura, prima di cimentarci tutti insieme durante i favolosi incontri mensili nelle cucine di questi Paesi che ospitano le nostre due Cuochine.
................  Pronti?

N.B.
Questa volta sono due ricette insieme: "Rotolo di maiale con foglie di shiso" (cucina giapponese) ed il contorno "Verdure saltate" (cucina norvegese)

(Oba iri butabaraniku roru) Rotolo di maiale con foglie di shiso

Rotolo di pancetta di maiale con foglie di shiso, ottimo piatto a base di carne da accompagnare con il riso.
E’ la ricetta del rotolo di pancetta di maiale con foglie di shiso.
Il sapore rinfrescante delle foglie di shiso, l’intingolo dolce-piccante stuzzicano l’appetito. Se si aggiunge del formaggio filante dentro al rotolo, diventeranno ancora più deliziosi. Non resta che provare.

Per 2 porzioni
250g di pancetta di maiale a fette
12 foglie di shiso
2 cucchiai di farina
1 cucchiaio di olio di semi
1 cucchiaio di sake
① salsa di soia 2 cucchiai
① mirin 1 cucchiaio
① zucchero 1 cucchiaio
Preparazione
1. Sul tagliere  accostare 4 fette sottili di pancetta di maiale. Spolverare sopra un po’ di farina, allineare delle foglie di shiso  e arrotolare. Ripetere questa operazione tre volte, inserendo dentro il rotolo appena avvolto. Dopo aver completato il rotolo, spolverare sopra altra farina. 
2. Versare nella padella l’olio di semi e far soffriggere a fuoco medio il rotolo (contrassegnato al punto 1.), far rosolare bene da tutti i lati, anche i due lati sporgenti, sfumare con sake, mettere il coperchio e far cuocere a fuoco debole.

3. Quando l’alcol sarà evaporato, aggiungere gli ingredienti contrassegnati con ① e continuare a cuocere a fuoco media sino a quando la salsina si addensa.
4. Affettare il rotolo in bocconcini e servire nei piatti con il contorno di Verdure saltate.
Si accompagna bene col riso bianco.  Per la cottura del riso alla giapponese (vedere qui

Note
Regolare a proprio gusto la quantità di sale e degli aromi. E’ attimo anche se uno dei condimenti viene sostituito dall’aceto di agrume 

(Grønnsaker med sting) verdure saltate

• 1 confezione di asparagi verdi oppure fagiolini verdi
• 1 cipolla rossa a fettine
• 1 peperoncino piccante tagliato a rondelle, senza semi
• 2 cucchiai di olio di oliva
• 2 cucchiai di burro
• 250 g spinaci freschi

Friggere la cipolla e gli asparagi nel burro e olio per 2-3 minuti. Aggiungere gli spinaci ed il peperoncino piccante e friggere per un minuto.

NOTE:
Ho usato gli asparagi, sbucciandoli un po' con un coltellino, nella parte finale del gambo. Li ho tagliati a metà friggendo prima la parte inferiore, dopo un paio di minuti ho aggiunto la parte superiore con le punte. La cipolla l'ho unita dopo aver rosolato gli asparagi. Nella ricetta manca il sale che ho aggiunto a fine cottura, qualche istante dopo gli spinaci. E per ultimo, ma importante per me, ho sostituito l'olio di oliva con quello extravergine.


La prossima "ricetta dal mondo" sarà giapponese e verrà pubblicata il 26/08/2018
A presto!



1 commento:

  1. Abbinamento molto azzeccato, Giappone- Norvegia, cara Cuochina! Ottime ricette :-)

    RispondiElimina

Le nostre cucine aperte vi accolgono con amicizia, rispetto e simpatia...ci auguriamo di ricevere lo stesso trattamento.

I commenti anonimi non sono graditi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...