domenica 16 ottobre 2016

La Cucina Regionale della Cuochina - Orecchiette con le cime di rapa

Oltre al consueto appuntamento mensile con Quanti modi di fare e rifare, anche oggi, come già nel post del Budinone senese, troviamo la Cuochina, con le mani in pasta e con indosso il grembiule, che spignatta nella sua stupenda cucina aperta per preparare una nuova ricette di cucina regionale del nostro paese d'origine, rivisitata e proposta dalla Cuochina stessa, che ha preso spunto da alcuni siti web di piatti tipici italiani e dal libro “ le Ricette Regionali Italiane” edito da Solares. Oggi è la volta di questa ricetta regionale pugliese: Orecchiette con le cime di rapa

Dosi per 2 persone

75g di farina debole
75g di semola rimacinata
50ml circa di acqua tiepida
poco sale
1/2 Kg di cime di rape
5 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
1 spicchio d'aglio
3 acciughe salate
1 peperoncino

      Impastare le farine con l'acqua tiepida ed un pizzico di sale e fare un panetto non eccessivamente morbido. Far riposare, a temperatura ambiente, per 15~20 minuti coperto con una ciotola.
       Stendere dei pezzi di impasto, allungando a cordoncino spesso 6~7mm e, con l'aiuto di un coltello, tagliare un tocchetto di 1cm circa e "trascinarlo" con il coltello sino alla sua fine, rigirandolo sul pollice per formare un cappuccio dalle sembianze di un orecchio. Allineare su un vassoio leggermente infarinato ogni orecchietta, ultimando tutto il panetto.
       Pulire le cime di rapa scartando le foglie dure e secche, facendo attenzione a non rovinare le cime. Metterle nell'acqua e lasciarle 20~30 minuti per farle ravvivare. Pulire le acciughe salate, eliminando il sale, le lische e la pelle esterna, spezzettarle e farle sciogliere in una padella con l'olio, il peperoncino e lo spicchio d'aglio sbucciato.
      Nel frattempo, cuocere in acqua bollente non salata le cime di rapa, devono diventare tenerissime, estrarle con il ramaiolo e tenerle da parte. Cuocere nella stessa acqua le orecchiette, dopo aver aggiunto il sale necessario, quando vengono a galla, estrarle e unirle, insieme alle cime di rapa bollite, nella padella con l'olio. Aggiustare di sale e far insaporire per qualche minuto su fuoco debole. Nel caso serva, aggiungere un mestolo d'acqua di cottura. Servire e gustare sia calde che fredde.
      In mancanza delle cime di rapa si può sopperire con le cimette più tenere dei broccoli.

 

2 commenti:

  1. Che meraviglia queste orecchiette, la Cuochina è superbrava!!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. ma tu sei proprio speciale,le orecchiette fatte in casa mai mangiate complimenti,bellissimo e buonissimo piatto,buona giornata

    RispondiElimina

Le nostre cucine aperte vi accolgono con amicizia, rispetto e simpatia...ci auguriamo di ricevere lo stesso trattamento.

I commenti anonimi non sono graditi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...