domenica 19 marzo 2017

I Primi della Cucina Italiana - Gnocchi alla romana

Come già enunciato nel post della ricetta Ris cun la terdura del 27-11-2016, la nostra Cuochina ha deciso di iniziare un nuovo ciclo di ricette con la tag "I Primi della Cucina Italiana" perché ha notato, sul libro “ le Ricette Regionali Italiane” edito da Solares, che ci sono tantissimi golosi primi piatti, conosciuti, molto conosciuti, completamente sconosciuti, nella cucina tradizionale italiana ed ha pensato di riportarli agli onori della ribalta.
Per questo, oltre al consueto appuntamento mensile con Quanti modi di fare e rifare, la troveremo nella sua profumatissima cucina a cuocere, impastare, mescolare e scodellare anche tanti fantastici primi piatti.
Oggi è la volta di questa rinomata ricetta regionale romana: Gnocchi alla romana

Ingredienti
250 g di semolino
120 g circa di burro 
50 g parmigiano grattugiato
1 litro di latte
sale
2 tuorli d'uovo

Scaldare il latte con un pizzico di sale e un pezzetto di burro tolto dal totale dei 120 g. Quando bolle versare a pioggia il semolino, mescolando energicamente con una frusta, per evitare che si formino grumi. Cuocere a fuoco medio-basso per mezz'ora circa (fino a quando addensandosi si scosta dai bordi della pentola), mescolando spesso.
A cottura, togliere dal fuoco ed aggiungere un cucchiaio di parmigiano ed i tuorli d'uovo, mescolare velocemente per amalgamare il tutto. Versare in una teglia bagnata con un po' di acqua e stendere il semolino, con la lama di un coltello, allo spessore di circa mezzo centimetro.
Lasciare raffreddare, poi con un bicchiere piccolo, dal diametro di circa 4-5 cm, tagliare dei dischi. In un tegamino sciogliere, senza farlo bollire, il rimanente burro.
Spennellare una pirofila rettangolare con un po' di burro, mettere per prima i ritagli della pasta, poi i dischetti, sovrapponendoli leggermente. Spennellare con il burro fuso e cospargere di parmigiano. Cuocere in forno caldo finché non si formerà una crosticina dorata.


1 commento:

Le nostre cucine aperte vi accolgono con amicizia, rispetto e simpatia...ci auguriamo di ricevere lo stesso trattamento.

I commenti anonimi non sono graditi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...