domenica 30 maggio 2021

Quanti modi di panificare nel mondo: Steamed bao buns (panini al vapore) Cina

 Steamed bao buns (panini al vapore) Cina
 
Un giorno la nostra Cuochina, guardando l'Atlante Geografico, è venuta fuori con una domanda da 100 punti: "Chissà com'è fatto il pane qua!" Puntando con l'indice un posto imprecisato dell'Atlante Geografico. Allora noi, le collaboratrici di sempre, siamo andate nel web alla ricerca di lievitati di altri Mondi, trovato tante ricette, lingue sconosciute che abbiamo tradotto col traduttore Google (col rischio di aver capito fischi per fiaschi) e quindi rifatte attingendo anche alle nostre conoscenze acquisite con i lievitati.
Abbiamo aderito al progetto della Cuochina sia per il nostro personale piacere che per rendere partecipi le nostre amiche cuochine che ci seguono nelle nostre scorribande culinaria da anni e anni, dell'esistenza di tantissimi modi di panificare.

Nota per chi fosse tentato/a di cimentarsi: Facendoci pervenire la foto ed il link del lievitato rifatto, provvederemo ad inserire questi dati al fondo della ricetta stessa.
Siamo liete di presentare quanto da noi trovato e replicato al meglio delle nostre possibilità

Oggi presentiamo:
Steamed bao buns (panini al vapore) Cina

Popolare cibo da strada, ma anche piatto quotidiano in famiglia in Cina, i bao buns (Baozi, 包子) sono uno dei cibi che piace davvero cucinare. Non sono difficili da realizzare, ma può essere molto difficile ottenerli nel modo giusto, soprattutto quando si tratta di creare un bel involucro che si alzi correttamente con un aspetto liscio e una consistenza morbida e soffice.
Ricetta elaborata da questo sito

Ingredienti (dose dimezzata)
263 g farina 13% proteine (più altra per spolverizzare)
100 ml di acqua naturale
3/4 cucchiaio da tavola di zucchero di canna
mezzo cucchiaino di lievito di birra secco
25 ml latte intero
1/2 cucchiaio di olio di girasole (più altro per spennellare)
1/2 cucchiaio di aceto di riso
1/2 cucchiaino di baking powder 

Sciogliere in un po' d'acqua il lievito di birra, aggiungerlo alla farina e allo zucchero precedentemente mescolati insieme nella ciotola della planetaria.
Avviare ed aggiungere il latte, l'acqua, l'olio e l'aceto di riso. Impastare ed infine unire il sale. Continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico. Formare una palle, coprire e lasciare lievitare per circa due ore o finché non avrà raddoppiato il suo volume. 

Sgonfiare l'impasto e trasferirlo sopra il piano di lavoro. Appiattirlo con le mani e spolverizzare la superficie con il baking powder. Impastare per altri 5 minuti.
Arrotolare a filone a circa 3 cm di spessore, e tagliarli in pezzi da 3 cm. Si dovrebbero ottenere in tutto 9 pezzi

Arrotolarli a pallina e lasciarli riposare per 2-3 minuti. Quindi stenderli con il matterello a circa mezzo cm di spessore. Spennellare di olio e posizionare un bastoncino rotondo oliato al centro del cerchio

Chiudere facendo una leggera pressione e togliere delicatamente il bastoncino. Tagliare nove pezzi di carta forno e posizionare i bao buns sopra la placca del forno. 

Coprire e lasciare lievitare fino al raddoppio, circa un'ora e trenta minuti.

Cuocere nella pentola a vapore per 8 minuti. Mangiarli appena cotti, farciti con quello che più aggrada. Noi li abbiamo imbottiti con arrosto di maiale, rucola e insalatina novella.


***************************************
***************************************


 

Nessun commento:

Posta un commento

Le nostre cucine aperte vi accolgono con amicizia, rispetto e simpatia...ci auguriamo di ricevere lo stesso trattamento.

I commenti anonimi non sono graditi