domenica 1 dicembre 2019

Quanti modi di panificare nel mondo: Due Pani Natalizi Austriaci (2)

Per la rubrica dei Pani nel Mondo, con la Cuochina, volevamo proporre un lievitato da fare insieme per il Santo Natale (a chi ne ha voglia e possibilità, si intende), qualcosa di diverso dai nostri ottimi pani natalizi.
Abbiamo spulciato nel web alla ricerca di lievitati di Natale di altri Paesi, trovato tante ricette, lingue sconosciute che abbiamo tradotto col traduttore Google (col rischio di aver capito fischi per fiaschi) e quindi rifatte attingendo anche alle nostre conoscenze acquisite con i lievitati.
Tra i pani di Natale provati e riprovati ce ne sono piaciuti non uno ma addirittura due e sono entrambi austriaci, scegliere quale proporre, risultava troppo difficile, per questo li presentiamo entrambi: 

Viennese Christmas Bread (Pane di Natale Viennese)  cliccare qui --> 1 di 2===)
Walnut bread recipe in four variations (Pane alle noci in quattro varianti)  
                                                                                                                   cliccare qui --> 2 di 2===)

Belli, vero? Allora li prepariamo? Chi ci accompagna con la sua versione di una o entrambe queste ricette? La nostra idea è questa: Facciamo una o entrambe queste ricette, poi nella settimana a cavallo di Natale (da sabato 21 a domenica 29 dicembre 2019), pubblichiamo nel nostro blog e, subito dopo, tra i commenti del post di questi pani nella pagina Facebook di Quanti modi di fare e rifare, inseriamo la foto e il link di collegamento del post del blog personale. Chi non ha un blog, insieme alla foto può aggiungere la sua ricetta. Che ne dite? Per saperne di più, ci troviamo nella nostra pagina Facebook (qui), a presto!


Queste ricette hanno la tag "Pane nel Mondo"
Siamo liete di presentare la seconda delle due ricette trovate e replicate al meglio delle nostre possibilità 

Seconda ricetta dei "Pani di Natale"
Abbiamo trovato questa ottima ricetta in questo blog, ci sono dei pani con lievito naturale a dir poco strepitosi. Ringraziamo la blogger per aver condiviso queste meraviglie.
Lei scrive che ha preparato il pane con le noci al suo rientro in Austria in occasione del Natale, per questo è diventato anche uno dei nostri pani di Natale.

Tratto dal blog di riferimento:  Le noci sono molto versatili e possono essere incorporate nel pane in vari modi, sebbene la ricetta principale del pane alle noci rimanga la stessa. 
Dare un'occhiata alle opzioni delle preparazioni delle noci sottostanti per scegliere quella preferita prima di iniziare ad impastare

Ingredienti
Lievito naturale
60 g di licoli rinfrescato
70 g di farina integrale di segale
70 g di acqua                    
Impasto principale
200 g di lievitino 
350 g di farina di forza
50 g di farina integrale di segale
6 g di sale
190 g di acqua tiepida, se si utilizza la pasta di noci (descritta in seguito) 
OPPURE: 260 g di acqua tiepida, per le altre opzioni riportate al piede della ricetta
1 cucchiaio di olio di noci (opzionale) (noi non lo abbiamo usato!)
200 g di noci (150 g di noci caramellate + 50 g di noci per la pasta di noci).
N.B. Schiacciando leggermente la metà delle noci col mattarello si facilita il rilascio degli oli nell'impasto.

Tra le quattro opzioni proposte dalla blogger, noi abbiamo scelto di preparare: Caramelised walnuts bread "Pane alle noci caramellate"
Le altre opzioni si trovano al piede di questo post

Noci Caramellate
Tritare finemente le foglie di rosmarino fresco, ne serve 1 cucchiaio. 
Tostare per breve tempo a secco le noci in una padella (cioè senza olio). Aggiungere il rosmarino tritato finemente, 2 cucchiai di miele e far caramellare le noci per pochi minuti. Attenzione a non farle bruciare. Lasciar raffreddare su un piatto.
Pasta di Noci 
50 g di noci, 50 g di acqua, 2 cucchiai di miele, 20 g di burro fuso (leggermente dorato) e un pizzico di sale. Mettere tutti gli ingredienti nella ciotola del frullatore a immersione (va bene anche un mixer) e mescolare fino ad ottenere una pasta morbida e liscia.
 
Come preparare il pane alle noci
Nel pomeriggio del giorno prima, preparare il lievito naturale:
In una ciotola di media grandezza mescolare gli ingredienti del lievito naturale: licoli rinfrescato in giornata, farina integrale di segale e acqua, coprire e lasciare lievitare fino alla mattina successiva. Deve raddoppiare.
La mattina successiva
Nella ciotola della planetaria unire il lievito naturale con gli ingredienti dell’impasto principale e subito dopo la pasta di noci, ma non aggiungere le noci intere. Impastare per circa 10 minuti.
Formare una palla (se troppo appiccicosa, bagnarsi le mani con un poco di olio evo), metterla in una ciotola appena oliata, coprire e tenere a temperatura ambiente per circa tre ore. L'impasto dovrebbe raddoppiare durante questo periodo.
Trasferirlo sul piano lavoro cosparso con poca farina, appiattire l'impasto con le dita e cospargere sulla superficie le noci caramellate. Lavorare delicatamente l'impasto per distribuire uniformemente le noci.
Arrotondare e spolverare abbondantemente di farina l'impasto, metterlo su una teglia ricoperta da carta forno e coprirlo con un cestello di pre-lievitazione infarinato.
Coprire e lasciare riposare per diverse ore a temperatura ambiente fino a completa lievitazione (5 ore circa). Preriscaldare il forno a 190°C. Togliere il cestello di pre-fermentazione e, con un coltello affilato, fare qualche taglio incrociato sul pane poco prima della cottura. 
Per cottura in forno: cuocere per circa 50 minuti (fare a attenzione a non far colorare troppo la crosta superiore, diminuire la temperatura a 180°C appena inizia a scurire).
Trasferire su una gratella e lasciare raffreddare. 

Per cottura nella pentola del pane: contemporaneamente al forno, preriscaldare la base della pentola del pane. Trasferire la pagnotta nella pentola del pane ed incoperchiare. Cuocere per circa 50 minuti, rimuovere il coperchio della pentola del pane negli ultimi 10 minuti di cottura.
Trasferire su una gratella e lasciare raffreddare.
Questo è l'interno dei due pani di Natale, meravigliosi, soffici e buonissimi!


La blogger indica in totale quattro opzioni relative alla lavorazione delle noci da incorporare nell'impasto. Noi abbiamo scelto: Caramelised walnuts bread "Pane alle noci caramellate".
Di seguito le altre tre, si può scegliere la proposta più gradita:

Noci miste con rum  
Dal libro Rustikale Brote aus deutschen Landen di Gerhard Kellner.
Per questa ricetta sono necessari 100 g di noci, leggermente schiacciate e 100 g di nocciole.
Tostare a secco le nocciole in una padella (senza olio). Versare circa 35 ml di acqua tiepida una volta terminata la tostatura. In una padella separata, tostare a secco le noci e coprire con 3 cucchiai di rum. Lasciare in ammollo durante la notte e scaricare l'eventuale liquido in eccesso.

Noci imbevute di latte  
Riscaldare un po' di latte fino all'ebollizione: ne servirà abbastanza per coprire 200 g di noci in una piccola ciotola. Coprire le noci con latte bollente e lasciare raffreddare.
Una volta raffreddato, scaricare l'eventuale liquido in eccesso.

Pasta di noci  
Secondo il libro di Dan Lepard "La pagnotta fatta a mano".
Preparare 100 g di pasta di noci e aggiungere anche 100 g di noci sminuzzate o tritate, nell'impasto finale.



Per   Viennese Christmas Bread (Pane di Natale Viennese)  cliccare qui --> 1 di 2===)


Le amiche che hanno provato questo meraviglioso pane di Natale

1 commento:

  1. L'ho già fatto tantissime volte, sempre buonissimo!
    Grazie Cuochina, non ne sbagli uno ;)

    RispondiElimina

Le nostre cucine aperte vi accolgono con amicizia, rispetto e simpatia...ci auguriamo di ricevere lo stesso trattamento.

I commenti anonimi non sono graditi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...